Diventare onicotecnica: quale percorso formativo intraprendere? Scopriamolo insieme!

Scommettiamo che almeno il 50% di lettori e lettrici di questo articolo ha iniziato ad esercitare la professione dopo aver ordinato online uno starter kit? Parliamo del kit che comprende tutti i materiali indispensabili per eseguire una ricostruzione unghie di base!

Ormai, le onicotecniche che derivano dal classico percorso in una scuola per estetista sono sempre meno. Fino ad una decina di anni fa, le operatrici nei centri estetici erano versatili: una volta terminata la scuola per estetista, sapevano fare unghie, cerette, massaggi ecc., cosa che consentiva di trovare una posizione lavorativa più facilmente, data la capacità di svolgere diverse mansioni.

Ora la formazione dell'onicotecnica - intesa come "operatrice esperta del settore" che svolge una pura e semplice ricostruzione unghie (manicure e pedicure) -, sta diventando sempre più completa e specializzata.

Il problema sorge quando l'onicotecnica non vuole più lavorare come collaboratrice o dipendente ma vuole aprire un’attività propria: la professione di onicotecnica, in Italia, non è ancora riconosciuta ufficialmente.

Ad oggi, infatti, non esiste una legge specifica che regoli questa figura, si classifica generalmente come "estetista".

Sappiamo bene, però, che chiunque voglia svolgere solo l'attività di ricostruzione unghie, non deve necessariamente frequentare una scuola di estetica. Fortunatamente diversi enti si stanno adoperando perché accada al più presto, uno tra questi è l'associazione OPA (Onicotecnici Professionisti Associati). In America, ad esempio, si può tranquillamente aprire un Nail Corner; qui in Italia, invece, per l'apertura di un'attività equivalente si è obbligati a frequentare un percorso di studi (di svariati anni) che, per la natura del nostro lavoro, è valido solo per un 20%.

Nell’attesa del miracolo :D, in questo articolo ti suggeriamo il corretto percorso di studi da fare se vuoi intraprendere, o hai appena iniziato, questa professione. In realtà, si tratta di un percorso strutturato e graduale che per comodità andremo a suddividere in step.
Tra uno step e l’altro, è necessario prendersi il giusto tempo per metabolizzare tutte le informazioni apprese durante il corso e metterle in pratica.

Step 1 - Corso base

Il primo corso di cui non puoi fare a meno è il corso base. Fare l'onicotecnica senza il corso base è come pretendere di scrivere un libro prima di aver imparato l'alfabeto. Impossibile o, perlomeno, molto difficile!

Il corso base affronta argomenti essenziali come l'anatomia, l'igiene (disinfezione, sterilizzazione), le patologie più comuni, la composizione dei prodotti e il loro uso corretto e tanto altro, prima di dedicarsi alla pratica. Non bisogna cercare il meno costoso, bensì il più completo.

Step 2 - Corso Chimica dei prodotti e Corso Dry Manicure

Subito dopo il corso base, quando avrai acquisito un minimo di manualità, ti consigliamo di frequentare altri due corsi: quello relativo alla chimica dei prodotti ed il corso dry manicure.

Sa Bellesa, proprio pochi mesi fa, ha proposto il corso di chimica ideato dalla master Mari Irimia, chimico cosmetologico e docente del corso. Perché è importante farlo?
Per capire da cosa sono composti i materiali con cui lavoriamo,
quali sostanze possono provocare allergie, come riconoscere i gel di scarsa qualità, quali prodotti sono adatti a determinate tipologie di unghie e tanti altri argomenti interessanti.

Il corso dry manicure, invece, ti aiuta a utilizzare al meglio il micromotore e le relative punte, per poter ambire al "girocuticole perfetto".

Step 3 - Corso di Avanzamento

Segue, come suggerisce il nome, il corso di avanzamento, il corso durante il quale l'onicotecnica inizia ad evolversi (come i Pokemon) ;)

Ti potrai divertire a creare muretti in struttura e a riempire le french di ogni meraviglia offerta dal mondo della nail art: dai glitter, ai foil, fiori secchi e chi più ne ha più ne metta.

Ci vuole molta pratica per imparare ad eseguire muretti e strutture perfette ma già dopo questo corso potremmo arricchire il nostro album di foto di lavori più complessi rispetto ai classici monocolore o french disegnate.

Step 4 - Corsi di nail art

L'imbarazzo della scelta arriva quando vuoi metterti alla prova ed eseguire qualche nail art: il corso classico è il "Mix Art", durante il quale vengono proposte diverse tecniche relativamente rapide e "da salone".
Segue il corso di linee sottili, One Stroke, gel painting, acquerello, gel plastilina, corso cartoon, corso volti ecc. Il percorso qui diventa soggettivo, bisogna vedere per quale tecnica si è più portati, o semplicemente quale ti piace e ti interessa di più.

Step struttura

Se hai voglia di cimentarti in qualcosa di diverso, proponendo alla tua clientela forme alternative, per te c'è il corso "Mini forme": lunghezze contenute eseguite con french in struttura e 5 diverse forme.
Da svolgere obbligatoriamente dopo aver frequentato il corso di avanzamento.

Per le più estrose e temerarie, che vogliono cimentarsi in strutture XXL, il corso "Nuove forme" chiude il percorso. Non saranno strutture richieste in salone (non mai, quasi mai) ma vere e proprie opere d'arte, da sfoggiare con orgoglio sui social! Non solo, questi corsi di perfezionamento sono indispensabili per andare a perfezionarsi, appunto, a mettere l’accento su argomenti che spesso sono ostici, come le giuste fasi della limatura in base alla forma che stiamo realizzando, il posizionamento della nail form, i giusti parametri, ecc.

Scegliere i corsi da frequentare e, soprattutto, l'azienda con cui farli non è per niente facile: informati bene, guarda le foto dei risultati delle corsiste e chiedi informazioni a chi li ha già completati. Badare unicamente al prezzo è il peggior ragionamento che puoi adottare, perché anche in questo caso vale la regola "basso prezzo = bassa qualità".

Esamina le competenze dell'insegnante che svolgerà il corso, i traguardi che ha raggiunto, chiedi informazioni circa il programma dei corsi. Di onicotecniche ne è pieno il mondo, cerca di fare la differenza scegliendo sempre un'ottima formazione!

Ad oggi (sì perché, chi lo sa cosa ci riserva il futuro, le novità sono sempre dietro l'angolo!) noi di Sa Bellesa svolgiamo solo corsi in aula, in diversi punti vendita/accademie di tutta Italia.

Nell'attesa di ricominciare, ci auguriamo quanto prima, abbiamo visto insieme le tappe di un percorso che possiamo definire completo. Ora non ci resta che dirti: ci vediamo in aula! ;)